Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. VUOI SAPERNE DI PIU'?    


Img banner warning ZTL

ZTL Forlì: Mappa, Orari, Telecamere, Parcheggi

Mangiare
Dormire
Parcheggiare
Ricerca se la tua via è interna alla ZTL:    
Guarda dove parcheggiare »»
Img banner warning ZTL

 

 


Estensione ZTL

Dove sono le telecamere

Orario e giorni di funzionamento

Veicoli Ammessi

Soggetti Autorizzati

Orario accesso per carico e scarico

Accesso disabili

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

Permessi temporanei

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Ufficio di riferimento

Approndimenti

Inserisci un commento

 

 

 

 

 


 

Estensione ZTL

 

La ZTL di Forlì riguarda una porzione del centro storico.
E' divisa in:
  • Un'Area Pedonale che riguarda Piazza Saffi, parte di Via Diaz e Via Garibaldi  e le strade limitrofe 
  • Una ZTL Permanente che riguarda parte di via Della Repubblica e via Mazzini e strade limitrofe
  • Una ZTL Diurna che riguarda via Pisacane,via Miller,via Theodoli e strade limitrofe

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Dove sono le telecamere

L'accesso alla ZTL di Forlì è controllato da 8 varchi presidiati con telecamere che rilevano automaticamente l'accesso e multano i veicoli non autorizzati posti rispettivamente in:
  • Via Pisacane
  • C.so Mazzini/Via. A.Cantoni
  • C.so della Repubblica/Via F. Biondo
  • Via Miller/P.zza Morgagni
  • Via Miller/C.so Diaz
  • C.so Diaz/Via Merenda
  • Via Theodoli
  • C.so Garibaldi/P.zza Duomo

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario e giorni di funzionamento

Tutti i varchi che presidiano gli accessi alle ZTL di Forlì sono attivi tutti i giorni 24 ore su 24 ore.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Veicoli Ammessi

Il divieto  al transito nella ZTL di Forlì è valido per ogni tipologia di veicolo e pertanto ciclomotori e motoveicoli non possono eccedere se non espressamente autorizzati.
I veicoli elettrici possono essere autorizzati ad entrare nella ZTL di Forlì.
Il comune di Forlì ha comunque dichiarato che le telecamere non sanzioneranno motocicli e ciclomotori.

ritorna all'indice

 

 

 


 

Soggetti Autorizzati

Sono escluse dai divieti di transito in entrambe le tipologie di Z.T.L. di Forlì, le seguenti categorie di veicoli (senza obbligo di richiedere alcun permesso):
  • Velocipedi
  • Veicoli al servizio di invalidi e portatori di handicap
  • Veicoli delle forze di polizia e mezzi di soccorso
  • Veicoli per il trasporto pubblico di linea
  • Taxi
  • Mercato
  • Veicoli operativi di aziende o enti di servizi pubblici
  • Trasporto valori e sorveglianza
  • Ciclomotori e Motocicli :A questa categoria è permesso l'accesso con motore acceso nelle ZTL (no AP) esclusivamente per accedere alle aree adibite a parcheggio appositamente destinate dalla segnaletica stradale o a cortili e garage privati, con percorso di accesso e di uscita più breve possibile.
  • Autobus turistici :Agli autobus turistici è consentito l'accesso in ZTL in forma gratuita solamente per le operazioni di carico e scarico dei passeggeri nei periodi di eventi istituzionali, feste o mostre ed altri eventi di risonanza nazionale mentre la sosta lunga avverrà presso gli spazi appositi messi a disposizione nelle zone limitrofe al centro storico. Percorso stabilito: c.so della Repubblica - p.zza Saffi - l.go De Calboli – via Giorgio Regnoli.
  • Veicoli del car sharing Forlì
Possono essere autorizzati a transitare e sostare nella ZTL di Forlì:
  • Veicoli elettrici
  • Veicoli ibridi/idrogeno
  • Residenti in ztl
  • Domiciliati in ztl
  • Garage e cortili privati
  • Titolari di attività economiche situate all'interno della ZTL
  • Trasporto merci e servizi
  • Veicoli operativi di aziende private per gestione di servizi pubblici dove il committente è pubblico (es. Comune, Provincia prefettura , Tribunale ecc.... )
  • Manifestazioni o eventi pubblici organizzati dal comune
  • Mercato - veicoli utilizzati dagli esercenti del commercio su aree pubbliche
  • Veicoli in servizio pubblico da rimessa con autista e veicoli adibiti al noleggio con conducente
  • Volontariato
  • Medici
  • clienti alberghi
  • Veicoli di persone invitate dal servizio anziani (cartolina invito consegnata dal Servizio)
  • Organi informazione
  • veicoli degli accompagnatori degli alunni della scuola D. Fabbri
  • Enti pubblici che erogano servizi pubblici o di pubblica utilità
  • Matrimoni e funerali

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario accesso per carico e scarico

I titolari delle attività economiche (attività commerciali, pubblici esercizi, artigiani e studi tecnici e professionali), regolarmente iscritte alla Camera di Commercio, possono richiedere il rilascio di un permesso che consenta di effettuare le operazioni di carico e scarico nei pressi della propria attività all'interno della ZTL di Forlì.
Il permesso ha validità annuale (01-01 – 31/12), è legato alla targa del veicolo di proprietà dell'attività o in suo uso e ne possono essere richiesti non più di 2 per ogni singola attività commerciale con inserite max 2 targhe ogni permesso.
Il permesso è concesso solo per l'area di competenza (rosso, giallo, verde e viola).
L'accesso è consentito dalle ore 7.00 alle ore 9.30, dalle ore 15.00 alle ore 16.30 e dalle ore 19.00 alle ore 20.00.
Potrà essere consentito l'accesso in casi eccezionali e motivati anche in orari diversi da quelli sopra indicati, previo rilascio di apposito contrassegno temporaneo da parte della Società FMI, che valuterà la richiesta tenendo conto anche delle particolari condizioni del traffico e della viabilità del momento:
Il titolare del contrassegno potrà effettuare solo un percorso definito dal contrassegno  nel settore di competenza.
In APU si potrà sostare  solo per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico e comunque per un massimo di 30 minuti, con obbligo di indicare con disco orario l'inizio della sosta e comunque senza creare intralcio alla circolazione degli altri veicoli autorizzati. In ogni modo il titolare potrà comunque richiedere un permesso di sosta limitatamente al settore di competenza, a scelta del richiedente se risiede nel viale commerciale, per un massimo di 2 ore nel settore di competenza ed 1 ora nel viale commerciale, da comprovare tramite l'attivazione del disco orario valido per il centro storico, nel settore di competenza.
 
Per quanto riguarda gli operatori del trasporto  che devono consegnare  merce all'interno della ZTL o APU valgono regole differenti.
Nella categoria SERVIZI sono ricomprese tutte le attività che svolgono un servizio al domicilio dei residenti della AP, anche con sede aziendale al di fuori del Comune di Forlì è previsto il rilascio di un permesso che consente la sosta e l'accesso in tutti i settori nel rispetto degli orari di accesso, ad eccezione dei viali commerciali dove la sosta è autorizzata per un massimo di 2 ore da provare con disco orario.
Per le Aziende/ditte che hanno sede all'interno della AP e svolgono servizi non è richiesta marca da bollo in quanto il permesso si configura come attestazione, mentre chi ha sede fuori dal centro storico deve richiedere un'autorizzazione ad accedere con applicazione della marca da bollo.
Il “Servizio” viene inteso come attività principale “titolo principale” e non come “accessorio” all'attività principale (es. idraulico effettua un servizio come attività principale, poi magari vende anche il rubinetto che installa, ma questo è secondario, mentre un commerciante che ha un negozio con tanto di sede in centro storico di qualsiasi genere, effettua come attività principale la “vendita di prodotto”, poi se fa anche un servizio a domicilio, questo è un “accessorio” che non deve essere “titolo comprovante” per poter ricevere un permesso S).
Si dividono nelle seguenti categorie:
  • TRASPORTO MERCI E SERVIZI ABITUALI ( validità annuale e mensile) - veicoli per trasporto merci, trasporto attrezzature e servizi:
Possono richiedere l'autorizzazione:
  1. coloro che devono trasportare merci o attrezzature destinate alle attività economiche o privati situati
    all'interno della AP, nel rispetto degli orari previsti per gli ingressi.
  2. corrieri espresso regolarmente iscritti alla camera di commercio senza obbligo di contratti, nel rispetto
    degli orari previsti per gli ingressi e in base alla loro portata.
  3. imprese ed attività artigiane che abitualmente necessitano di trasportare attrezzature ingombranti e
    pesanti o effettuare servizi periodici (servizi intesi come attività principali e non accessorie), nel rispetto
    delle fasce orarie.
  4. altre categorie per le quali è previsto l'emissione del permesso:
    • –  servizi di posta;
    • –  rappresentanti di preziosi
    • –  trasporto medicinali alle farmacie;
    • –  servizi resi al domicilio del destinatario (inteso come servizio imprescindibile);
    • –  servizi di controllo e sorveglianza;
    • –  servizi resi da associazioni culturali, sociali, ricreative, ambientali, politiche e sindacali, con atto
      costitutivo regolarmente depositato e registrato, con sede all'interno dell'area pedonale (no banche, no
      associazioni di studi professionali, no a liberi professionisti e similari no assicurazioni, no immobiliari);
    • –  installazione e manutenzione di impianti idrotermosanitari e di condizionamento (cod. ISTAT 4533,
      453301, 453302, 29231);
    • –  installazione e manutenzione impianti elettrici ( cod ISTAT 453301, 31622, 45310, 31201);
    • –  installazione e manutenzione di impianti di allarme ed antifurto (cod ISTAT 453102, 453402);
    • –  riparazione di elettrodomestici (cod ISTAT 29231, 5227201, 2924, 453101);
    • –  Installazione e riparazione di bruciatori (cod ISTAT 453301, 2923, 2920, 29212, 453302);
    • –  falegnami ed attività simili;
    • –  imbianchini ed attività simili;
    • –  imprese/cooperative di traslochi o similari;
    • –  imprese edili per ristrutturazioni o similari anche artigiani
    • –  fioristi;
    • –  mezzi utilizzati in occasione dei trasporti funebri;
Per ciascuna delle categorie di cui sopra sono valide le seguenti disposizioni:
accesso: percorso libero più breve per veicoli con portata inferiore a 3,5 t in tutte le quattro zone (giallo, rosso, verde, viola)
 
Possono accedere  dalle ore 7.00 alle ore 10.30, dalle ore 15.00 alle 16.30 e dalle ore 19.00 alle ore 20.00.
Il permesso ha validità annuale e mensile
 
 
Possono accedere senza rispetto delle fasce orarie sopra indicate le seguenti categorie (valevoli per la 4 tipologie di richieste):
–  attività di ristorazione, panifici, pasticcerie, e generi alimentari;
–  recapito pacchi e corrispondenza;
–  recapito medicinali urgenti;
–  altre tipologie con reali e comprovate necessità.

Possono sostare in una delle quattro zone (giallo, rosso, verde, viola) e per un tempo massimo di 30 minuti con Disco Orario su zone di carico e scarico e comunque in modo tale da non creare intralcio alla circolazione degli altri veicoli autorizzati ed in ottemperanza alla segnaletica stradale.
I contrassegni richiesti per la AP esclusivamente per l'accesso non consentono la sosta all'interno delle aree regolamentate, ma esclusivamente nelle sole aree di carico e scarico per il periodo massimo consentito dalla segnaletica esistente da comprovare con disco orario.
Se si necessita di sostare all'interno delle aree regolamentate, si deve richiedere unitamente all'emissione del contrassegno AP anche l'emissione del permesso di sosta o attivare il parcometro con il pagamento relativo.
La fermata in AP , al di fuori degli stalli di sosta, è consentita per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico e comunque in modo tale da non creare intralcio alla circolazione degli altri veicoli autorizzati ed in ottemperanza alla segnaletica stradale. 
  • TRASPORTO MERCI E SERVIZI OCCASIONALI ( validità temporanea) - veicoli per trasporto merci, trasporto attrezzature e servizi:
Possono richiedere l'autorizzazione:
  1. coloro che devono trasportare merci o attrezzature destinate alle attività economiche o privati situati
    all'interno della AP, nel rispetto degli orari previsti per gli ingressi.
  2. corrieri espresso regolarmente iscritti alla camera di commercio senza obbligo di contratti, nel rispetto
    degli orari previsti per gli ingressi e in base alla loro portata.
  3. imprese ed attività artigiane che abitualmente necessitano di trasportare attrezzature ingombranti e
    pesanti o effettuare servizi periodici (servizi intesi come attività principali e non accessorie), nel rispetto
    delle fasce orarie.
  4. altre categorie per le quali è previsto l'emissione del permesso nel rispetto delle fasce orarie:
    • –  servizi di posta;
    • –  rappresentanti di preziosi
    • –  trasporto medicinali alle farmacie; –  servizi resi al domicilio del destinatario (inteso come servizio imprescindibile);
    • –  servizi di controllo e sorveglianza;
    • –  servizi resi da associazioni culturali, sociali, ricreative, ambientali, politiche e sindacali, con atto
    • costitutivo regolarmente depositato e registrato, con sede all'interno dell'area pedonale (no banche, no associazioni di studi professionali, no a liberi professionisti e similari no assicurazioni, no immobiliari);
    •   –  installazione e manutenzione di impianti idrotermosanitari e di condizionamento (cod. ISTAT 4533, 453301, 453302, 29231);
    • –  installazione e manutenzione impianti elettrici ( cod ISTAT 453301, 31622, 45310, 31201);
    • –  installazione e manutenzione di impianti di allarme ed antifurto (cod ISTAT 453102, 453402);
    • –  riparazione di elettrodomestici (cod ISTAT 29231, 5227201, 2924, 453101);
    • –  Installazione e riparazione di bruciatori (cod ISTAT 453301, 2923, 2920, 29212, 453302);
    • –  falegnami ed attività simili;
    • –  imbianchini ed attività simili;
    • –  imprese/cooperative di traslochi o similari;
    • –  imprese edili per ristrutturazioni o similari anche artigiani
    • –  fioristi;
    • –  mezzi utilizzati in occasione dei trasporti funebri;
Per ciascuna delle categorie di cui sopra sono valide le seguenti disposizioni:
accesso: percorso libero più breve per veicoli con portata inferiore a 3,5 t in tutte le quattro zone (giallo, rosso, verde, viola)
orario: dalle ore 7.00 alle ore 10.30, dalle ore 15.00 alle 16.30 e dalle ore 19.00 alle ore 20.00 (per veicoli con portata massima inferiore a 3,5 tonnellate).
Potrà essere consentito l'accesso in casi eccezionali e motivati anche in orari diversi da quelli sopra indicati, da parte della Società FMI, che valuterà la richiesta tenendo conto anche delle particolari condizioni del traffico e della viabilità del momento.
sosta: in tutte le quattro zone (giallo, rosso, verde, viola) relativamente al percorso assegnato e per il tempo necessario per le operazioni di carico/scarico per un massimo di 30 minuti con Disco Orario e comunque in modo tale da non creare intralcio alla circolazione degli altri veicoli autorizzati ed in ottemperanza alla segnaletica stradale.
I contrassegni richiesti per la AP esclusivamente per l'accesso non consentono la sosta all'interno delle aree regolamentate, ma esclusivamente nelle sole aree di carico e scarico per il periodo massimo consentito dalla segnaletica esistente da comprovare con disco orario.
Se si necessita di sostare all'interno delle aree regolamentate, si deve richiedere unitamente all'emissione del contrassegno AP anche l'emissione del permesso di sosta o attivare il parcometro con il pagamento relativo.
sosta in AP: la fermata, al di fuori degli stalli di sosta, è consentita per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico e comunque in modo tale da non creare intralcio alla circolazione degli altri veicoli autorizzati ed in ottemperanza alla segnaletica stradale;
sosta fuori da AP: in tutte le quattro zone (giallo, rosso, verde, viola) nel rispetto degli orari di accesso e nei Viali Commerciali 2 ore dietro esposizione di Disco Orario
  • VEICOLI CON PESO COMPLESSIVO A PIENO CARICO SUPERIORE ALLE 3,5 TONNELLATE (collegati al trasporto merci e servizi)
Per i veicoli di peso complessivo superiore a 3,5 tonnellate l'accesso viene rilasciato previa verifica della documentazione e dello stato della portata delle strade interessate al percorso.
 
Itinerario: percorso più breve con portata massima non superiore a 12 tonnellate complessive e percorso assegnato con portata superiore a 12 tonnellate.
Per abituali:
orario: dalle ore 7.00 alle ore 9.30 - dalle ore 15.00 alle ore 16.30 – dalle 19.00 alle 20.00;
sosta: nel rispetto della segnaletica esistente per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico e comunque per un massimo di 30 minuti dietro esposizione di disco orario se essa viene fatta nelle aree di carico/scarico

Possono accedere senza rispetto delle fasce orarie sopra indicate le seguenti categorie:
  • –  attività di ristorazione, panifici, pasticcerie, e generi alimentari;
  • –  recapito pacchi e corrispondenza;
  • –  recapito medicinali urgenti;
  • –  altre tipologie con reali e comprovate necessità;
Per occasionali:
Itinerario: percorso più breve con portata massima non superiore a 12 t complessive e percorso assegnato con portata superiore a 12t .
orario: dalle ore 7.00 alle ore 9.30, dalle ore 15.00 alle ore 16.30 e dalle 19.00 alle 20.00.
Potrà essere consentito l'accesso in casi eccezionali e motivati anche in orari diversi da quelli sopra indicati, da parte della Società FMI, che valuterà la richiesta tenendo conto anche delle particolari condizioni del traffico e della viabilità del momento.
sosta: nel rispetto della segnaletica esistente per il tempo strettamente necessario alle operazioni di carico e scarico e comunque per un massimo di 30 minuti dietro esposizione di disco orario se essa viene fatta nelle aree di carico/scarico

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Accesso disabili

Il contrassegno per persone disabili, permette ai veicoli al servizio delle stesse, la circolazione in ZTL e Area Pedonale di Forlì rispettando la segnaletica verticale.
Consente inoltre la sosta gratuita negli spazi riservati e negli stalli a pagamento (strisce blu) del Comune di Forlì.
Il contrassegno deve essere esposto in modo ben visibile nella parte anteriore del veicolo quando è al servizio della persona disabile.
Il contrassegno è strettamente personale e non può essere ceduto a terzi, né esposto in fotocopia.
L'uso improprio, comporta il ritiro del documento originale, fatte salve eventuali implicazioni di natura penale.
In caso di decesso del titolare, il contrassegno dovrà essere restituito a cura degli eredi. In caso di permesso temporaneo (permesso di durata inferiore a 5 anni) scaduto, lo stesso dovrà essere riconsegnato immediatamente dal giorno successivo alla scadenza.
In caso di necessità di accesso esistono differenti modulistiche da compilare per l'accesso:
Si ricorda che la comunicazione dell'accesso occasionale potrà essere fatta di norma 48 ore prima dell'utilizzo oppure entro 48 ore dal giorno dell'accesso.
La comunicazione va inviata tramite posta elettronica, fax oppura a mano a Forlì Mobilità Integrata.
Per informazioni in merito all'accesso in ZTL/AP per possessori di Contrassegno per disabile: 0543-712583 oppure 0543-712580

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

I titolari degli alberghi con sede in centro storico che non abbiano un adeguato parcheggio privato disponibile, possono richiedere permessi di sosta secondo le seguenti modalità (possono essere richiesti anche entrambi):
Possono essere richiesti permessi di sosta con le seguenti modalità di utilizzo:
  1. Un permesso annuale non legato a targa che consente la sosta illimitata di un solo veicolo alla volta, valido nel settore di competenza (ad esclusione dei Viali Commerciali dove la sosta è consentita per un massimo di 2 ore da comprovare con disco orario), individuato in base all'ubicazione dell'albergo
  2. Blocchetti di permessi da n° 200 ricevute che consentono la sosta (valido in tutti i settori). Il titolare dell'albergo dovrà consegnare la ricevuta al cliente interessato, compilandola con il periodo di utilizzo e la targa del veicolo autorizzato alla sosta. La validità della ricevuta è subordinata alla sua regolare e completa compilazione, priva di alterazioni o cancellature con annullamento figlia a mezzo timbro data dell'albergo La durata della sosta di ogni ricevuta vale 24 h. dal momento del rilascio.
Le ricevute di sosta consentono anche l'accesso nelle aree Z.T.L. e devono essere esposte in modo ben visibile sulla parte anteriore del veicolo (valido in tutti i settori).

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Permessi temporanei

Potrà concedersi, a cura del Comando di Polizia Municipale a seguito di documentata istanza, apposito contrassegno/pass di transito temporaneo di accesso alla ZTL di Forlì.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Se sei entrato nella ZTL di Forlì senza autorizzazione non risulta la possibilità di sanare la propria posizione se si eccettua il caso dei disabili  che devono effettuare la comunicazione entro 48 ore dall'avvenuto transito.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Forlì Mobilità Integrata
con sede: Via Lombardini n. 2, 47121 Forlì
Telefono: +39 0543-712583 Fax: +39 0709246734 – +39 0543 376874
Email: info.fmi@comune.forli.fc.it;
Orari di apertura: Lunedì-Martedì-Giovedì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 17:00 Mercoledì-Venerdì-Sabato dalle 9:00 alle 13:00

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

APPROFONDIMENTI

www.mercurio.comune.forli.fc.it

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

 






Inserisci Commento

Nome
Email
Commento


Ho preso visione dell'informativa
Sì    No

Presto il consenso al trattamento per la ricezione di informazioni e di newsletter di natura promozionale e commerciale.
Sì    No

   



Regione:
Comune:
ztl: