Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. VUOI SAPERNE DI PIU'?    


Img banner warning ZTL

ZTL Poggibonsi: Mappa,Orari,Telecamere,Parcheggi

Mangiare
Varchi
Parcheggiare
Img banner warning ZTL

 

 


Estensione ZTL

Dove sono le telecamere

Orario e giorni di funzionamento

Veicoli Ammessi

Soggetti Autorizzati

Orario accesso per carico e scarico

Accesso disabili

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

Permessi temporanei

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Ufficio di riferimento

Approndimenti

Inserisci un commento

 

 

 

 

 


 

Estensione ZTL

 

Nel Comune di Poggibonsi sono presenti una  APU e due  ZTL, che ,sulla base alla  deliberazione GC n. 55/2015, risultano a essere costituite dalle seguenti vie:
  • APU con divieto di transito e sosta dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi, esteso a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie esentate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze: - Via della Repubblica, limitatamente al tratto da Largo Gramsci a P.zza Cavour; - Via Pertini; - P.zza Matteotti, limitatamente al tratto compreso tra via Borgo Marturi e Via Pertini; - P.zza Cavour; - Via Becheroni; - Via Veneto, limitatamente al tratto da P.zza Savonarola a P.zza F.lli Rosselli; - Via Simone da Poggibonsi; - P.zza Nagy; - Vicolo Ciaspini, limitatamente al tratto da Via Montorsoli a Via Gallurì; - Vicolo Buonaccorsi; - Via dei Mercanti; - P.zza F.lli Rosselli, limitatamente al perimetro interno alla Piazza;
  • ZTL permanente  con divieto di transito e sosta dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi, esteso a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie esentate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze: - Via Riesci; - P.zza Savonarola; - Via Rugi; - Via Curiel; - Via Veneto, limitatamente al tratto da P.zza Savonarola a P.zza Frilli; - P.zza F.lli Rosselli, limitatamente al perimetro esterno alla Piazza; - Via Frà Nicolao; - Via della Rocca; - Via delle Chiavi; - Vicolo Fracassini; - P.zza San Lorenzo; - Via della Repubblica, limitatamente al tratto da P.zza Cavour a Via San Francesco; - Via Trieste, limitatamente al tratto da Via della Repubblica a Via San Francesco; - Via Marmocchi; - Vicolo Ciaspini, limitatamente al tratto da Via Marmocchi a Via Gallurì; - Vicolo del Poggiarello; - Via Gallurì; - Via Frilli; - Via Montorsoli; - Largo Gramsci, nella parte adiacente le Vie della Repubblica, Montorsoli e Grandi; - P.zza Amendola; - Via Grandi;
  • ZTL diurna con divieto di transito e sosta dalle ore 14.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni feriali e festivi, esteso a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie esentate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze: - Via San Francesco - Via S. Martini; - Via Trieste, tratto compreso tra Via San Francesco e Via Senese; - P.zza Frilli; - Via Borgo Marturi, limitatamente al tratto da P.zza Matteotti a Via Marmocchi; - Via Dietro le Mura; - Via Poggiobonizio; - Via Bonizio Segni; - Via Badia; - Via L. Da Vinci; - Via Balugano da Crema; - Via San Lucchese.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Dove sono le telecamere

L'accesso alla  ZTL  di Poggibonsi è controllato da 7 telecamere rispettivamente posizionate in:
  • Via Riesci;
  • Via Trieste, angolo Via San Francesco;
  • Via Marmocchi, angolo vicolo Ciaspini
  • Via Grandi, angolo Via Borgo Marturi
  • L.go Gramsci  
  • Via Borgo Marturi ( parte alta) angolo P.zza Matteotti
  • Via San Francesco

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario e giorni di funzionamento

La ZTL di Poggibonsi permanente è attiva tutti i giorni dell'anno 24 ore su 24 ore.
La ZTL di Poggibonsi diurna è attiva tutti i giorni dalle ore 14.00 alle ore 20.00.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Veicoli Ammessi

Fermo restando quanto previsto dal codice della strada sono esonerati dal divieto di transito, di fermata e sosta in ZTL di Poggibonsi , con esclusione delle APU le seguenti categorie di veicoli:
  • velocipedi - l'eventuale sosta dovrà avvenire esclusivamente negli spazi ad essi riservati.
  • ciclomotori a 2, 3 o 4 ruote - l'eventuale sosta dovrà avvenire esclusivamente negli appositi stalli ad essi riservati.
  • motoveicoli a 2, 3 o 4 ruote - l'eventuale sosta dovrà avvenire esclusivamente negli appositi stalli ad essi riservati.

ritorna all'indice

 

 

 


 

Soggetti Autorizzati

Sono esclusi dall'osservanza del divieto di circolazione nella ZTL di Poggibonsi  i seguenti veicoli appartenenti, a titolo di proprietà, noleggio o leasing, muniti di scritte, logo, stemmi o contrassegni che li rendano identificabili:
a) Amministrazione Comunale;
b) Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato e FF.AA.;
c) Amministrazioni dello Stato, Corpo Diplomatico, Consolare e Ambasciate, Regioni, Province, Comuni
d) ASL, Società della Salute e Fondazione Territori Alta Valdelsa
e) ARPAT
f) i veicoli di pronto intervento e soccorso;
g) gli Autobus che effettuano il servizio di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano in servizio di linea e gli scuolabus;
h) i veicoli addetti a funzioni di Protezione Civile;
i) veicoli in servizio socio assistenziale,sanitario e funebre; j) veicoli addetti al trasporto urgente di medicinali; 

Sono inoltri esclusi dall'osservanza del divieto di circolazione nella ZTL di Poggibonsi  con possibilità di sostare negli appositi spazi o secondo le limitazioni generali previste dagli art. 157 e 158 del codice della strada, con esclusione degli spazi riservati a specifiche categorie, i veicoli appartenenti a titolo di proprietà, a noleggio o in leasing a:
a) società di gestione o concessionari dei servizi pubblici con apposito stemma in espletamento del servizio;
b) Poste Italiane S.p.A. nell'espletamento del servizio postale, od altre società che espletano un analogo servizio; i suddetti veicoli dovranno essere, comunque, facilmente e chiaramente identificabili come tali dall'esterno, tramite loghi, segni e/o marchi distintivi presenti sulla carrozzeria;
c) portavalori;
d) istituti di vigilanza;
e) autoveicoli ad uso speciale adibiti alla rimozione dei veicoli per esigenze di servizio;
f) testate giornalistiche e televisive, muniti di scritte o stemmi che li rendano identificabili;
g) i taxi ed i veicoli di società di autonoleggio con conducente muniti di scritte o stemmi che li rendano identificabili.

Sono autorizzati al transito e sosta (ove questa è consentita) le seguenti categorie di utenti:
a) cittadini residenti in ZTL e/o APU;
b) cittadini dimoranti in ZTL e/o APU, a condizione che: - non abbiano la residenza anagrafica in altra zona del Comune di Poggibonsi; - utilizzino l'immobile sito in ZTL/APU per motivi di studio o di lavoro; - abbiano la disponibilità dell'immobile stesso in base a regolare contratto di locazione o comodato d'uso ovvero ne siano proprietari;
c) medici di base, pediatri, medici fiscali, legali o comunque altre categorie di medici soggetti ad effettuare visite domiciliari urgenti, in ragione delle particolari funzioni svolte;
d) proprietari di veicoli elettrici;
e) trasporto minori degli anni 14 (quattordici) residenti/domiciliati in APU e/o ZTL o presso residenti/domiciliati in APU e/o ZTL;
f) assistenza domiciliare ad anziani residenti in APU e/o ZTL;
g) titolarità di posto auto in area privata all'interno della APU e/o ZTL;
h) attività produttive, artigianali o assimilabili aventi sede APU e/o ZTL;
i) attività produttive, artigianali o assimilabili aventi sede fuori dalla APU e/o ZTL;

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Orario accesso per carico e scarico

Il transito in ZTL di Poggibonsi e la sosta per il carico e scarico  nei termini consentiti potrà avvenire limitatamente all'orario di apertura degli esercizi e delle attività. 
I titolari di attività produttive, artigianali o assimilabili aventi sede in APU e/o ZTL o fuori dalla stessa, ove non sia dimostrato l'indispensabile e frequente uso del veicolo per accedere nella ZTL/APU possono accedere nelle seguenti fasce di libero di carico/scarico
  • 7.00/10.00
  • 15.30/16.30
Il transito in APU non potrà avvenire nell'orario compreso tra le ore 16.30 e le ore 20.00.

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Accesso disabili

I veicoli al servizio di persone diversamente abili titolari dell'apposito contrassegno possono accedere e circolare nella ZTL di Poggibonsi secondo quanto prescritto dall'art. 188 del Codice della Strada e dagli artt. 11 e 12 del D.P.R. 24 luglio 1996 n. 503;
 Qualora il titolare del contrassegno necessiti di accedere frequentemente nella ZTL, all'atto del rilascio, ovvero successivamente, ha facoltà di presentare (lui stesso o suo tutore) una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesi il possesso del contrassegno e la frequente esigenza di accesso alla ZTL.
Nella dichiarazione, su apposito modello predisposto dal Comando di Polizia Municipale e scaricabile dal sito internet del comune (http://www.comune.poggibonsi.si.it/), dovranno essere indicati i seguenti dati:  
  • Il nominativo del titolare del contrassegno
  • Il numero del contrassegno disabili;
  • Il Comune che lo ha rilasciato;
  • La data di scadenza del contrassegno;
  • La targa del veicolo di cui si richiede l'inserimento;
  • La marca ed il modello del veicolo  
  • la proprietà del veicolo
Se inviata successivamente, la dichiarazione può essere:
  • presentata presso il Comando di Polizia Municipale in orario di apertura dell'ufficio; in tale caso la dichiarazione dovrà essere sottoscritta dinanzi all'operatore (o dovrà essere allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità, se la dichiarazione è già firmata) e farà fede la firma e la data di ricezione apposte dall'operatore di polizia municipale;
  • depositata all'Ufficio Protocollo del Comune con le medesime modalità;
  • trasmessa alla casella di posta elettronica certificata (PEC) dell'Ente (comune.poggibonsi@postacert.toscana.it) con firma digitale o con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
  • trasmessa tramite posta con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
  • trasmessa tramite fax (0577/986540) con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
  • trasmessa per via telematica (ztl@comune.poggibonsi.si.it) con sottoscrizione mediante la firma digitale ovvero con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
Il Centro di Controllo ZTL provvede ad inserire la targa del veicolo nella lista bianca permanente.
L'accesso alla ZTL è consentito sino al permanere della validità del contrassegno posseduto.
Il titolare del contrassegno comunica ogni variazione dei dati dichiarati entro 5 giorni dal verificarsi dell'evento. Il Centro di Controllo ZTL provvede a disabilitare le targhe dei veicoli non più in possesso dei requisiti richiesti per accedere alla ZTL.
La presenza a bordo del veicolo di persona titolare di contrassegno di cui all'art. 188 del CdS costituisce titolo autorizzativo per l'accesso alla ZTL.
Pertanto, qualora la targa del veicolo non risulti già inserita nella lista bianca  il titolare del contrassegno (o il suo tutore) può, indistintamente, attivare una delle seguenti procedure:
a) prima dell'accesso chiamare il numero evidenziato nella segnaletica presente presso ciascun varco e precisamente il numero: 0577/986555 comunicando i seguenti dati alla segreteria telefonica:
  • Il nominativo del titolare;
  • Il numero del contrassegno disabili;  
  • Il Comune che lo ha rilasciato;
  • La data di scadenza del contrassegno;
  • La targa del veicolo;  
  • La marca ed il modello del veicolo.
b) entro 48 (quarantotto) ore dall'accesso comunicare i medesimi dati seguendo le stesse procedure di cui alla lettera a);
Il transito senza aver attivato una delle procedure di cui ai commi precedenti, non consente di ricondurre il veicolo al titolare del contrassegno e pertanto sarà sanzionato ai sensi del Codice della Strada.
Entro 60 (sessanta) giorni dalla notifica del verbale è possibile richiedere l'archiviazione del verbale stesso tramite ricorso al Prefetto di Siena, ovvero entro 30 giorni al Giudice di Pace di Siena, con le seguenti modalità:
- se il proprietario del veicolo e il titolare del contrassegno coincidono la richiesta va inoltrata - direttamente dall'intestatario del contrassegno allegando copia del contrassegno;
- se il proprietario del veicolo e l'intestatario del contrassegno sono soggetti diversi, la richiesta sarà inoltrata dal proprietario del veicolo allegando dichiarazione dell'intestatario del contrassegno il quale attesti la propria presenza a bordo del veicolo all'atto della commissione della violazione. In caso di ricorso l'esito è rimesso all'Autorità competente.  Alberghi Non risultano strutture ricettive poste all'interno della ZTL di Poggibonsi  Temporanei Nel Comune di Poggibonsi sono presenti una  APU e due  ZTL, che ,sulla base alla  deliberazione GC n. 55/2015, risultano a essere costituite dalle seguenti vie:

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Clienti di Alberghi e Affittacamere o Case di riposo

Non risultano strutture recttive all'interno della ZTL di Poggibonsi

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Permessi temporanei

Per specifiche esigenze a carattere temporaneo possono essere rilasciati permessi giornalieri di accesso alla ZTL di Poggibonsi che hanno validità nell'arco di una giornata e fino ad un massimo di n. 3 (tre) giorni consecutivi;
Il rilascio del permesso è sottoposto al pagamento di una tariffa giornaliera stabilita dall'amministrazione comunale e fissata in € 5,00 (cinque) per ciascun veicolo autorizzato;
I permessi giornalieri sono rilasciati dal Comando Polizia Municipale previo accertamento dei requisiti richiesti, negli orari di apertura dell'ufficio, resi noti al pubblico;
Se non diversamente stabilito dalle norme contenute negli articoli seguenti, la richiesta di permesso è prodotta verbalmente e deve essere accompagnata dall'esibizione della carta di circolazione del veicolo da autorizzare, nonché dalla eventuale ulteriore documentazione richiesta per ciascuna tipologia di permesso, qualora non sia possibile sostituirla con apposita dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
I permessi giornalieri possono essere rilasciati nelle modalità, alle categorie e per le esigenze definite negli articoli seguenti. I titolari di permessi giornalieri possono effettuare il transito e la sosta nella ZTL e/o APU secondo le prescrizioni riportate nel permesso rilasciato;
Le targhe dei veicoli sono inserite nella lista bianca dal Centro di controllo ZTL all'atto del rilascio del permesso o in seguito a comunicazione da parte del diverso ufficio preposto al rilascio e secondo la durata del medesimo;
Nel caso in cui la richiesta di transito e sosta sia riferita ad una esigenza di carico/scarico presso e nell'interesse di un Ufficio dell'Amministrazione Comunale, la stessa potrà essere inoltrata, in sostituzione dell'interessato, direttamente dal dirigente dell'Area, che provvederà ad inserirvi tutte le informazioni necessarie al rilascio (intestazione della ditta, peso complessivo e targa del veicolo, modalità e tempi, allegando altresì copia della carta di circolazione). In tale circostanza il permesso giornaliero non soggiace al pagamento della tariffa;
Tali categorie di veicoli sono comunque tenute al rispetto della segnaletica stradale, delle ordinanze e dei provvedimenti normativi in vigore, nonché a dotarsi di specifico permesso, rilasciato secondo le modalità e nei limiti di cui ai successivi articoli del presente disciplinare;
Qualora il permesso non possa essere richiesto verbalmente, secondo le norme contenute negli articoli seguenti, gli stessi sono rilasciati a seguito di istruttoria, a cura del Comando di Polizia Municipale, che ha avvio a seguito della presentazione di una istanza in bollo nella misura di €. 16,00, salvo adeguamenti di legge da parte del richiedente, Qualora la presente disciplina preveda la possibilità di presentazione verbale dell'istanza, la stessa non soggiace agli oneri di bollo.
Le istanze sono presentate su apposita modulistica predisposta dal Comando di Polizia Municipale ed ivi reperibili. I moduli possono essere altresì reperiti presso l'URP ovvero scaricati dal sito internet del comune (http://www.comune.poggibonsi.si.it/);
Le dichiarazioni sostitutive eventualmente richieste nei seguenti articoli ed i permessi giornalieri non soggiacciono agli oneri di bollo;
La documentazione richiesta e da allegare, qualora ammesso dalla vigente normativa (DPR 445/2000 e s.m.i.) potrà essere sostituita da una autocertificazione e/o dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti fatti, stati, qualità personali o fatti che siano a diretta conoscenza dell'interessato;
 Sono esenti dagli obblighi di bollo le autorizzazioni rilasciate ad Associazioni o Enti per i quali, secondo la normativa vigente, sia prevista tale esenzione. In tal caso alla domanda dovrà essere allegata apposita documentazione comprovante l'esenzione ovvero apposita autocertificazione e/o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, ai sensi di legge;
Il/I veicolo/i per il/i quale/i si richiede l'autorizzazione deve/devono essere di proprietà e, comunque, ottemperare al disposto di cui al D.P.R. 198/2012, del richiedente o del diverso soggetto indicato negli articoli seguenti. La carta di circolazione dei veicoli per i quali si richiede l'autorizzazione, deve essere in regola con le norme del codice della strada. Il possesso del veicolo ad altro titolo (noleggio o leasing) dovrà essere comprovato dal richiedente e verrà valutato dal Comando di Polizia Municipale. Possono essere autorizzati solo autovetture e autocarri di peso inferiore od uguale a 35 q.li. di classe euro compatibile con la vigente disciplina prevista per la limitazione delle emissioni inquinanti. Gli autocarri di peso superiore sono autorizzati previo nulla – osta del Settore LL.PP;
Il richiedente, ovvero il soggetto per il quale si richiede il rilascio dell'autorizzazione se diverso dal richiedente, deve essere in possesso della patente in corso di validità;
Il Comando di Polizia Municipale ha la facoltà di effettuare tutti i controlli e/o gli accertamenti del caso, precisando che in ordine agli accertamenti finalizzati alla verifica della veridicità delle dichiarazioni rese ai sensi di legge, essi potranno essere effettuati in misura comunque non inferiore al 10% delle domande o istanze pervenute;
Il permesso può avere una durata massima fino a n. 3 (tre) giorni.
I permessi giornalieri possono essere rilasciate per le seguenti motivazioni:
  • per attività produttive, artigianali o assimilabili aventi sede sia nell'APU e/o nella ZTL ovvero fuori delle stesse, qualora non sia dimostrata l'indispensabile e frequente necessità di accesso all'interno della ZTL
  • per carico e scarico, traslochi, lavori e cantieri edili o stradali, e altre esigenze di privati e/o enti, ditte ed artigiani sia dimostrata l'indispensabile e frequente necessità di accesso all'interno della ZTL
  • cerimonie e cortei funebri
  • esposizioni, manifestazioni, spettacoli, mostre, mercatini ed altri eventi
  • ambulanti precari e operatori di commercio su aree pubbliche per mercati o fiere all'interno della ZTL
  • riprese fotografiche o cinematografiche

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

Se sono entrato senza autorizzazione posso sanare la mia posizione

Gli accessi alla Z.T.L. di Poggibonsi da parte di veicoli utilizzati da soggetti aventi titolo, che non siano stati preventivamente autorizzati nelle modalità e nei tempi di cui al presente disciplinare, possono essere regolarizzati entro 48 ore dall'accesso solo se sussistono tutte le condizioni previste e solo mediante dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà indicante:
  • i motivi del transito,
  • il numero di targa dell'autoveicolo,
  • il varco di transito,
  • il giorno e l'orario del transito.
La dichiarazione sostitutiva è presentata su apposito modello predisposto dal Comando di Polizia Municipale e reperibili presso il Comando di Polizia Municipale, presso l'URP o scaricabili dal sito internet del comune (http://www.comune.poggibonsi.si.it/).
L'eventuale documentazione da allegare, qualora ammesso dalla vigente normativa (DPR 445/2000 e s.m.i.) può essere sostituita da una autocertificazione e/o dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesti fatti, stati, qualità personali o fatti che siano a diretta conoscenza dell'interessato.
La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà può essere:
  • presentata presso il Comando di Polizia Municipale in orario di apertura dell'ufficio; in tale caso la dichiarazione dovrà essere sottoscritta dinanzi all'operatore (o dovrà essere allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità, nel caso in cui la dichiarazione risulti già firmata) e farà fede la firma e la data di ricezione apposte dall'operatore di polizia locale;  
  • depositata all'Ufficio Protocollo del Comune con le medesime modalità;
  • trasmessa alla casella di posta elettronica certificata (PEC) dell'Ente (comune.poggibonsi@postacert.toscana.it) con firma digitale o con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità ;
  • trasmessa tramite posta con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
  • trasmessa tramite fax con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
  • trasmessa per via telematica (ztl@comune.poggibonsi.si.it) con sottoscrizione mediante la firma digitale ovvero con allegata copia fotostatica non autenticata, ma firmata di un documento di identità;
Accertata la veridicità della dichiarazione resa, iI Centro di Controllo provvede ad inserire in lista bianca temporanea la targa indicata.

Si precisa inoltre che è consentito il transito, per motivi imprevisti di urgenza o necessità, ai veicoli dei clienti delle farmacie di turno situate all'interno della ZTL di Poggibonsi, seguendo il percorso più breve, sia in entrata che in uscita (solo per il ritiro di medicinali/farmaci ed ausili voluminosi e pesanti come bombole ossigeno o altro).
In tale circostanza è, altresì, consentita la sosta breve, senza creare pericolo od arrecare intralcio alla circolazione, per 15 minuti da attivarsi mediante esposizione di disco orario, ovvero la fermata per lo stesso periodo temporale (per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone, ovvero per altre esigenze di brevissima durata; durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente deve essere presente e pronto a riprendere la marcia);
In orario di apertura del Comando di Polizia Municipale, l'interessato dovrà richiedere anticipatamente ed anche verbalmente, il rilascio del permesso, recandosi presso i locali del Comando stesso, il permesso non soggiace agli oneri di bollo ed è a titolo gratuito; occorre, tuttavia, presentare apposita documentazione che attesti il motivo della richiesta, al fine di giustificare la gratuità del permesso. Il ritiro di farmaci, non dà titolo al rilascio di permessi gratuiti. Il permesso deve essere esposto sul parabrezza del veicolo, non consente la sosta gratuita nell'ambito delle ZCS. Il permesso ha validità per il tempo strettamente necessario all'espletamento dell'attività richiesta;
In orario di chiusura degli uffici del Comando, l'accesso, per le motivazioni di cui sopra, dovrà essere regolarizzato entro 48 ore dall'evento con le modalità sopra richiamate. Alla dichiarazione sostitutiva dovrà essere allegata copia dello scontrino ovvero attestazione della farmacia (solo per ritiro bombole e scatoloni di ausili per assorbenza).

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Comando Polizia Municipale di Poggibonsi

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

APPROFONDIMENTI

www.comune.poggibonsi.it

 

ritorna all'indice

 

 

 

 


 

 





Inserisci Commento

Nome
Email
Commento
   



Regione:
Comune:
ztl: